Esplorando la Grotta Aguzza!

Manuel e Marchetto all’ingresso di Aguzza!!

E’ stata una delle ultime scoperte di Beppe … quando durante uno dei tanti giri in MTB con l’inseparabile Manuel hanno scovato questo ingresso sul monte Faeit. E’ passato tanto tempo da allora, e sabato, Manuel ha ritenuto giusto approfondire, con l’aiuto di Marchetto, la conoscenza di questo accesso verso un mondo ancora sconosciuto che chissà cosa ci riserverà…

Meandrino …

E così nasce la Grotta Aguzza… fin dai primi metri lame e spuntoni mettono del loro alternando meandrini a salette in parte occluse da frane, per passare ‘comodi’ tocca ‘addolcire’ qualche punto con la mazzetta in modo da poter evitare l’acquisto di una nuova tuta per la prossima uscita!

In ogni caso  la grotta ‘và’ e per ora sono stati esplorati una trentina di metri dove i due baldi esploratori si sono fermati sull’orlo di un pozzetto di 4/5 metri da ‘bonificare’ prima di tentare la discesa. Sotto la grotta pare che continui, ma senza corde e senza trapano per questo giro l’avventura finisce qui!

Più grande è l’attesa più grande sarà la sorpresa… bhè … speriamo che Beppe ci dia un aiuto dall’alto, anche se siamo sicuri che stà partecipando all’esplorazione con noi… come sempre!

Passaggini complicati!

Marchetto in tenuta … disostruttiva!