un cambio di programma ….. fortunato!!!

Fortunato cambio di programma all’ultimo minuto per la sezione speleologica del sodalizio! Infatti, l’obiettivo del week end era la sorgiva del Rio Pricotic, per portare in visita alcuni amici e rimuovere il tubo posizionato presso l’ultimo sifoncino che si stà tentando di vuotare. Purtroppo causa altri impegni … gli amici non sono potuti venire  e quindi abbiamo dirottato tutte le forze, divise in due gruppi, a tentare di chiudere lavori nell’area carsica di Monteprato di Nimis e a nord di Sammardenchia di Tarcento. Purtroppo e per fortuna … dipende ovviamente dai punti di vista ….. le uscite non hanno chiuso nulla, anzi hanno aperto diversi nuovi fronti!!! …

A Monteprato, il primo lavoro che è stato portato avanti, ha riguardato
la grotta siglata MP3-2011 (rinominata grotta del pungitopo), qui,
abbiamo iniziato a vuotare la condotta forzata occlusa da massi e
terriccio e , il riparo sottoroccia si è trasformato in una grottina che
aspira aria  e, una condotta forzata al limite della percorribilità a
causa del riempimento si addentra nel versante seguedo l’inclinazione
degli strati!Una lama di roccia ha terminato momentaneamente
l’esplorazione a una quindicina di metri dall’ingresso! Nelle pareti
superiori questa grottina abbiamo trovato ulteriori ingressi al limite
della percorribilità, ancora da esaminare. Sulla via del ritorno e su
segnalazione di alcuni abitanti del luogo, abbiamo riscontrato
l’esistenza di un inghiottitoio non catastato che termina su fessura
impraticabile, trovato un pozzetto occluso da un’enome pietra e altri
pozzetti non molto profondi ma cmq rilevabili, questo indica che il lavoro in zona e tutt’altro che concluso!

A Sammardenchia, l’uscita che aveva come obiettivo il rilevamento di un piccolo pozzo, ha portato al ritrovamento nelle vicinanze di ulteriori ingressi da verificare e da uno di questi esce una violenta corrente d’aria! Un piccolo lavoro di disostruzione praticato su quest’ultimo ha permesso di scendere lungo un piccolo pozzo per poi fermarsi dinnanzi all’ennesima ostruzione ventosa oltre la quale si intravede una prosecuzione percorribile. Vi terremo quindi aggiornati sul proseguo delle esplorazioni su questi nuovi fronti!

monteprato_febb_27_2011_1.jpg

monteprato_febb_27_2011_2.jpg

monteprato_febb_27_2011_3.jpg

monteprato_febb_27_2011_4.jpg

monteprato_febb_27_2011_5.jpg

monteprato_febb_27_2011_6.jpg

monteprato_febb_27_2011_7.jpg