News dal Pozzo della Befana ….

Ieri, visto che la neve la faceva da padrona un pò dappertutto ci siamo recati al pozzo della Befana (val Zimor) scoperto appunto il giorno dell’epifania, per rilevarlo e tentare di aprire un piccolo passaggio individuato nella prima esplorazione.Durante lo scavo siamo riusciti ad entrare per circa 5 mt in un cunicolo discendente occluso da clasti e fango dal quale spira una ben augurante corrente d’aria. Durante le fasi di rilievo infine, un franamento di un pezzettino di parete ha permesso di individuare sul lato opposto del cunicolo prima citato un’ulteriore meandrino occluso da clasti che si inoltra nella montagna e che meriterebbe una disostruzione. Al termine del rilievo e del lavoro di scavo (arrestatosi su una lama rocciosa da demolire) siamo usciti per ritornare con strumenti da disostruzione più convincenti quanto prima.